,

Filippo De Boni – Scipione Memorie Pubblicate

60,00

Prima edizione di questo romanzo di Filippo De Boni (Caupo, Sere del Grappa, 1816-Firenze, 1870), noto patriota, storico e statista risorgimentale. Il romanzo è svolto attraverso una fittizia narrazione autobiografica.L’abate Filippo De Boni di origine trevigiana, fu giornalista, drammaturgo, critico e storico. Collaborò col Carrer e il Locatelli nel Gondoliere, di cui divenne direttore. Espulso da Genova, dove era stato chiamato alla presidenza del Circolo Artistico, esulò a Losanna e a Parigi, dove riprese a stampare le sue Cronache che il Gioberti giudicò eleganti e veridiche. Nel 1846 difese il D’Azeglio dalle frecciate di Lorenzo Giraboldi e dagli ardenti Mazziniani. Dopo la burrasca patriottica del ’48-’60 fece ritorno al Circolo di Genova.

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Sdt 671 Categorie: , Tag:

Filippo De Boni
Scipione Memorie Pubblicate

Firenze, per la Società Tipografica, 1843

2 Volumi in un tomo in 16° (cm. 11,5 x 18), pagine 272, (4) – 248, (4) prima edizione. Nel romanzo Scipione (1843) il De Boni per primo assume una posizione equilibrata tra il genere fantastico e irrazionale del romanzo storico e l’esigenza di concretezza e di verità che nulla ha a che fare con il ritratto della tradizione. In tal modo egli proclama il diritto del romanzo di far proprie talune transizioni, di cui la storia, col suo esporre il seguito repentino dei fatti, non si occupa (Roberto Binotto). Italiano. Elegante legatura coeva in mezza pelle verde con carte marmorizzate ai piatti, titoli impressi in oro al dorso. Minimi segni del tempo, è buona copia.

Torna su