I Napoletani del 1799 di Giustino Fortunato – prima edizione

60,00

Giustino Fortunato (Rionero in Vulture, 4 settembre 1848 – Napoli, 23 luglio 1932) è stato un politico e storico italiano, fra i più importanti rappresentanti del Meridionalismo.

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Std 54 Categorie: , ,

Giustino Fortunato

I Napoletani del 1799

Firenze, G. Barbera Editore, 1884

Volume in 16° grande (19,5 x 12,5); pagine 85, (3), (4 di Catalogo G. Barbera Editore), (2), prima edizione. Brossura editoriale con titolo alla coperta superiore e al dorso, timbro di collezione alla coperta e alla prima bianca. Resoconto storico dei giustiziati dopo la rivolta del 1799 a Napoli tra i quali il famosissimo Ammiraglio Caracciolo, poi nobili, prelati, militari, cittadini comuni. Il volume fu anticipato nell’anno 1882 da una versione ridotta pubblicata nella Strenna Album della Associazione della stampa periodica in Italia (Roma, Forzani e C.). Questa pubblicazione pur avendo lo stesso titolo consta di sole 56 pagine in quanto mancano i essa i seguenti capitoli: Notar Liber Serafini 11 giugno 17799 da pagina 57 a 69; I morti di Picerno 10 Maggio 1799 da pagina 71 a 76; Il Te Deum de’ Calabresi 1787 – 1800. Volume ben conservato con dorso sano, minimi segni del tempo, è copia buona.

Giustino Fortunato (Rionero in Vulture, 4 settembre 1848 – Napoli, 23 luglio 1932) è stato un politico e storico italiano, fra i più importanti rappresentanti del Meridionalismo.

Torna su