Biografie di chirurghi del XVI e XIX secolo per Vittorio Putti

35,00

Vittorio Putti, medico, nacque a Bologna nel 1880 e morì nel 1940. Diresse la rivista ‘La Chirurgia degli organi di movimento in cui pubblicò biografie di chirurghi italiani illustri. Le biografie in questione, seppure non complete, furono quindi raccolte e pubblicate dall’editore Cappelli in un volume autonomo, secondo le intenzioni di Putti che non era riuscito nell’intento. Putti fu un importante medico ortopedico, diresse l’Istituto Rizzoli molto attivo durante la Prima guerra mondiale a causa dell’alto numero di feriti e mutilati che dovette assistere e curare. Particolare impegno Putti profuse nella riabilitazione dei mutilati, di cui scrisse a conflitto terminato. In campo scientifico e assistenziale la sua attività fu indirizzata a ricercare soluzioni per le lesioni riportate dai militari. A partire dalla metà degli anni Venti del Novecento si impegnò in un’opera di divulgazione della scienza ortopedica italiana in Europa e in America, stringendo stretti rapporti con alcune Università dell’America Latina: molti medici sudamericani vennero a specializzarsi all’Istituto Rizzoli.

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Sdt 518 Categoria: Tag:

Vittorio Putti
Biografie di chirurghi del XVI e XIX secolo. Magati, Palletta, Scarpa, Mathijsen, Fabbri, Rizzoli, Margary, Paci

Bologna, L. Cappelli Editore, 1941-XIX

Volume in 8° (cm 19,5 x 26,5), pp. 59 + (1); con illustrazioni intercalate al testo, compreso un ritratto illustrato a piena pagina di ogni medico. Pubblicazione postuma con profilo biografico dei medici Magati, Palletta, Scarpa, Mathijsen, Fabbri, Rizzoli, Margary, Paci. Brossura editoriale con titoli stampati in rosso e nero entro cornice tipografica alla copertina superiore. Minimi segni del tempo, è buona copia.

 

Torna su