,

Canti di Niccola Sole

85,00

Nicola Sole (Senise, 30 marzo 1821 – Senise, 5 dicembre 1859) è stato un patriota e poeta italiano, partecipò ai moti del 1848, acclamando pubblicamente la necessità della Costituzione. Caduto vittima della reazione di Ferdinando II, fu latitante tra il 1849 ed il 1852. Ma nel 1853, su invito del fratello sacerdote, si costituì chiedendo ed ottenendo l’amnistia. A causa di ciò venne emarginato dai suoi stessi compatrioti e si ritirò a Senise dove visse in completo isolamento, focalizzandosi sulla lettura e lo studio. In seguito rientrò a Napoli, dove continuò la professione di avvocato e la pubblicazione di poesie. Infine tornò definitivamente nel suo paese natale, dove morì nel 1859 a causa della tubercolosi.

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Sdt 512 Categorie: , Tag:

Niccola Sole
Canti di Niccola Sole

Napoli, pe’ Tipi del Cav, Gaetano Nobile, 1858

Volume in 8° (cm. 15,5 x 24,5), pagine, XIV, (2), 144, (2); rara prima edizione; all’antiporta ritratto dell’Autore in Litografia Wenzel, realizzato da R. D’Auria, ulteriore Litografia Wenzel della scultura di Antonio Busciolani, con dedicatoria, dell’Autore concittadino. Pubblicazione a favore delle vittime del terremoto del 16 dicembre 1857 in Lucania del letterato e patriota Nicola Sole. Legatura coeva in mezza tela. titoli dorati al dorso, eleganti carte con motivi a rilievo. Minimi segni del tempo, è buona copia.

Torna su