Salvator Rosa 6 – incisioni originali

150,00

Salvator Rosa (Napoli, 22 luglio 1615 – Roma, 15 marzo 1673), è stato un pittore, incisore e poeta italiano di epoca barocca. Nato partenopeo, attivo a Roma e Firenze (oltre che nella città natia), fu un personaggio eterodosso e ribelle dalla vita movimentata, con atteggiamenti quasi pre-romantici.

Il biografo Giovanni Battista Passeri ci offre un ritratto fisiognomico assai dettagliato di Salvator Rosa:[3]

«Salvatore fu di presenza curiosa, perché essendo di statura mediocre, mostrava nell’abilità della vita qualche sveltezza e leggiadria: assai bruno nel colore del viso, ma di una brunezza africana, che non era dispiacevole. Gl’occhi suoi erano turchini, ma vivaci a gran segno; di capelli negri e folti, li quali gli scendevano sopra le spalle ondeggianti e ben disposti naturalmente. Vestiva galante, ma senza gale e superfluità».

Disponibilità: 6 disponibili

COD: Sdt 319 Categorie: , Tag:

Presentiamo 6 incisioni (acquaforte e puntasecca) originali di Salvator Rosa.

Epoca metà del SEICENTO (1656/8 circa). Appartengono alla Serie “Le Figurine”.

Acqueforti su carta vergellata senza filigrana.

Misura del foglio compresa tra i cm. 9 e 9.4 x 14 e 14,5

  1. Armigero seduto, firmata in lastra in basso a sinistra.
  2. Due armigeri e un anziano, non firmata.
  3. Armigero in piedi, firmata in lastra in basso a sinistra.
  4. Arciere firmata in lastra in basso a destra.
  5. Studente con libro sottobraccio, firmata in lastra in basso a sinistra.
  6. Uomo scalzo di spalle, firmata in lastra in basso a sinistra.

Ogni incisione è accompagnata da una cornice incisa coeva su carta che originariamente contornava l’incisione nel quadretto che la conteneva, davvero molto particolare.

Prezzo 150,00 cadauna

INFORMAZIONI – ACQUISTI

Torna su