Storia della città di Firenze nel Secolo XVI, scritta dal famoso storico e oratore fiorentino Adriani

120,00

La narrazione, che inizia nell’anno 1536 e termina nel 1558, fu pubblicata per la prima volta a Firenze nel 1574, seguita da una nuova stampa a Venezia, 1587, in coda al terzo volume è presente un utilissimo un indice cronologico degli eventi più importanti della storia di Firenze.

Disponibilità: 1 disponibili

COD: Sdt 165 Categorie: ,

Giovambattista Adriani

Istoria de’ suoi tempi

Prato, Tipografia Giachetti Figlio e C., 1872, 73, 81

3 Volumi in 8° (cm. 26 x 16,5), pp. 622, (2) – 584 – 296, interessante edizione appartenente alla Collana “Collezione di storici italiani”. Due dei volumi sono in bella legatura moderna in mezza tela con carte marmorizzate ai piatti, all’interno sono state conservate le brossure editoriali, il terzo volume è nella sua brossura editoriale che è stata ripresa consolidando il dorso e rendendola così perfettamente fruibile. Trattasi della Storia della città di Firenze nel Secolo XVI, scritta dal famoso storico e oratore fiorentino Adriani, conosciuto con il soprannome di Marcellino, per via del nome di suo padre, Marcello Virgilio Adriani, nelle prime pagine troviamo la dedica dell’autore a Granduca Francesco De Medici segue il conte Giammaria Mazzuchelli che delinea la biografia dell’autore. La narrazione, che inizia nell’anno 1536 e termina nel 1558, fu pubblicata per la prima volta a Firenze nel 1574, seguita da una nuova stampa a Venezia, 1587, in coda al terzo volume è presente un utilissimo un indice cronologico degli eventi più importanti della storia di Firenze. Qualche segno del tempo è copia buona.

Torna su